Bio Implant è specializzata da oltre 20 anni nella realizzazione di linee implantari per la chirurgia odontoiatrica, vantando una considerevole esperienza nel settore della micromeccanica.

Seppur fedele ai valori che risiedono nelle sue tradizioni, è un’organizzazione in crescente sviluppo, come testimoniano il costante interesse per la ricerca biomedica, le preziose collaborazioni con professionisti di settore ed un programma di investimenti rivolto all’innovazione e alla formazione dedicata alle proprie risorse.

Bio Implant lavora in regime di qualità conforme alla norma UNI CEI EN ISO 13485.

Per la produzione dei dispositivi vengono impiegate materie prime selezionate, testate e certificate per uso medicale.

Gli impianti dentali e le componenti protesiche sono realizzati esclusivamente utilizzando Titanio grado 4 e lega di Titanio grado 5 ELI (Ti6AI4V), entrambi conformi alle norme internazionali (ASTM F67, ASTM 136 e ISO 5832) ed entrambi noti per la loro biocompatibilità e per le eccellenti proprietà meccaniche.

Le superfici implantari in Titanio subiscono diversi trattamenti, in grado di accelerare e favorire in maniera efficace i processi di osteointegrazione.

LE SUPERFICI
Il Titanio e le sue leghe sono da sempre considerati materiali d’elezione nell’implantologia odontoiatrica per le ottime caratteristiche di biocompatibilità e di comportamento con i tessuti biologici. Allo scopo di migliorarne ulteriormente le proprietà, la ricerca biomedica ha messo a punto una serie di trattamenti di superficie in grado di accelerare e favorire l’osteointegrazione.

CLASSIC E TDE
Le due versioni si differenziano semplicemente per l’altezza del livello di trattamento: TDE trattamento totale, Classic trattamento parziale che esclude una porzione di collo lasciandola macchinata.
La superficie presenta una morfologia micro rugosa in grado di aumentare la superficie di contatto tra osso ed impianto e di ridurre il tempo di attesa per l’applicazione del carico.
Ottenuta mediante un processo sottrattivo di doppia acidificazione, questa tipologia di trattamento impartisce la tipica microtopografia che è alla base delle superfici implantari di moderna concezione.
Le irregolarità della superficie sono separate da distanze micrometriche, caratteristica che le rende estremamente efficienti nell’attivazione piastrinica e nella ritenzione del coagulo del sito implantare.
La trama tridimensionale di questa superficie agisce come un’efficientissima spugna che trattiene i fattori di crescita garantendo un veloce e favorevole decorso del processo di guarigione ossea.

SIMPLE
La superficie Simple richiama la tradizione e l’affidabilità delle superfici implantari non trattate.
Disponibile per una selezione di impianti della linea Core V2, si prefigge l’obiettivo di soddisfare la richiesta sempre maggiore di una chirurgia implantare Low Cost, senza però venire meno agli standard di qualità che devono garantire la buona predicibilità della moderna implantoprotesi.
La superficie Simple prevede opportuna decontaminazione con plasma d’Argon e successivo confezionamento eseguito in camera bianca.
La nuova superficie Simple ripropone in chiave moderna una linea semplice, consolidata ed affidabile.

SIMPLE / CLASSIC / TDE

CLASSIC / TDE

IMPIANTI K-CORE V2

CLASSIC / SIMPLE

IMPIANTI PLUS

CLASSIC / SIMPLE

IMPIANTI K-PLUS